Grecia

Mitologia e antiche rovine

ATENE GOLFO DI SARONICO

Saronico2Salpate dalla nuova base di LAVRION (CAPO SOUNION) ed  iniziate una magnifica veleggiata nel GOLFO DI SARONICO, scoprendo oltre alla particolare bellezza delle Isole anche un territorio che appartiene  alla mitologia, disseminato di antiche rovine e straordinarie strutture architettoniche. Qui si scopriranno approdi unici, come quelli  situati sulla Costa di Apollo o come la baia dominata dal tempio di POSEIDONE. Per nulla al mondo ci si potra’ lasciar sfuggire l’occasione di navigare in queste acque incantevoli. La prima sosta  avverra’ ad HYDRA,  isola accogliente che affascina con  le sue stradine acciottolate, gli  innumerevoli caffe  e  taverne   che si animano alla sera.Sulla splendida isola vi sono numerose spiagge. Lasciando il porto di LIMIN IDHRAS s’incontrano quelle di SPILIA con basse rocce e scogli e di AVIAKI con un piccolo arenile. HIDHRONETTA e ricoperta di ciottoli , piu a sud spunta la solitaria MIKRO KAMINI ubicata nei pressi del villaggio di KAMINI. Da non perdere la visita all’anfiteatro di EPIDAURO famoso in tutto il mondo per la sua acustica leggendaria, costruito nel IVsecolo e usato ancora oggi per le rappresentazioni teatrali.
EGINA conserva tutto il fascino di una piccola isola greca sfuggita al turismo di massa. Ormeggiate a PERDIKA per ammirare le bellezze naturali e gli antichi villaggi abbandonati.
ERMIONI è un piccolo villaggio di pescatori circondato da fitte piante di olivi e limoni. A breve distanza dalla costa SPETSE nominata la Portofino della Grecia offe diverse opportunità di approdi come l’ampia baia ORMOS ZOJIORJAe quello dell’isolotto di SPETSOPOULA.

CICLADI

Cicladi1La navigazione tra le isole Cicladi è  un must  per   velisti  esperti. Disposte in una sorta di circolo le Cicladi hano una storia antichissima e la loro caratteristica  peculiare è  quella  di essere diverse una dall’altra sia nella conformazione naturale sia per la loro specifica  vocazione turistica.
Durante tutta l’estate soffia il MELTEMI da Nord Est Nord Ovest,  in particolare nei mesi di Luglio e Agosto l’intesita’ e’ maggiore. SYROS  la capitale delle Cicladi  e’  anche  un porto peschereccio e marina. MIKONOS e’ conosciuta per la sua particolare bellezza e per l’intensa vita notturna. Il pittoresco e mondano porto di Mikonos è situato davanti all’elegante Chora  assolutamente da visitare.
A  SERIFOS  sono  due le insenature da non  perdere: ORMOS KOUTALA e MEGALIVADI caletta minuscola protetta dal Meltemi. SIFNOS con le sue 3 fantastiche baie :AYIOSYEORYIOS VATHI e FIKIADHA magnifica e deserta. PAROS è la terza isola delle Cicladi , possiede due approdi naturali NAOUSA a Nord e PAROIKIA ad Ovest. Si alternano coste frastagliate  ampi golfi, famosa per il suo celebre marmo.
SANTORINI che sia un’isola vulcanica lo si capisce appena si sbarca, ancora oggi infatti il suo frastagliato territorio è costituito da un Cicladi2ampio cratere sommerso dal mare,chiamato CALDERA, le rocce sono di un rosso intenso davvero affascinante, la spiaggia piu conosciuta è KAMARI . THIRA è capoluogo mentre la Oia è situata nella parte settentrionale dell’isola. FOLEGANDROS piccola isola rocciosa di selvaggia bellezza dove si alternano enormi scogli e spiagge sabbiose. SKINOUSA e KOUFOUNISSI IRAKIA piccole e belissime  isole  sono il rifugio ideale per coloro che amano la tranquillità e isolamento, la loro caratteristica dipende da scogli sferzati dal mare e spiaggie di sabbia bianca, senza  dimenticare di visitare le antiche rovine archeologiche presenti ovunque.
AMORGOS isola più orientale delle Cicladi molto vicina al Dodecanneso, conosciuta per il suo meraviglioso monastero bizantino uno dei piu importanti monumenti nel suo genere.

DODECANNESO

Kos1KOS  da qui inizia la crociera nelle isole del Dodecanneso, l’isola dispone di tutte le comodità per il diportista: un porto attrezzatissimo, un aeroporto internazionale ed un centro storico  di grande interesse culturale. Importanti siti archeologici sono situati  nel centro della citta’, mentre sul porto domina l’enorme castello medioevale dei Cavalieri di San Giovanni con le mura che lo circondano.
La prima tappa sara’ KALYMNOS un tempo famosa per le sue spugne ,  con la sua costa caratterizzata da grotte e golfi protetti .
Le due baie da non perdere sono: ORMOS AKTI VATHI delizioso fiordo e ORMOS PALIONISOU circondata da spettacolari scogliere.
Si proseguira’ la navigazione verso LEROS, isola  molto nota per i suoi edifici costruiti dagli italiani durante la seconda guerra mondiale e dominata dalla Fortezza bizantina sotto la quale  sono situati  i  famosi mulini a vento.
Dotata di insenature protette, ideali per il pernottamento, la baia di LAKKI è la piu sicura e grande del Dodecaneso. Dal lato opposto vale la pena una sosta a PANDELI. LIPSI tranquilla e deliziosa è contornata da bellissime spiagge, poco lontano meritano una tappa in barca a vela ARKI e MARATHI.
PATMOS la piu mondana è meta indiscussa di  velisti e diportisti. L’isola  è sovrastata dall’ imponente monastero di AGHIOS IOANNIS che vale senz’altro una visita. Intorno la caratteristica CHORA con le sue stradine lasticate di pietra con piazzette e numerose taverne dove passare  piacevoli  serate in compagnia.
Dalla Chora  il panorama che si stende su Patmos e sulle isole vicine è unico. Numerose spiagge e baie,  fra le piu belle: LIVADI, GERANI, CAMPOS. GRIKOS e PETRA.

RODI
Rodi1Lunga circa 80 km è l’isola più grande del Dodecanneso, Punto strategico fra l’Europa e l’Asia dista solo 15 miglia dalla Turchia. Il capoluogo offre luoghi storici affascinanti in particolare nella sua parte vecchia risalente al periodo medievale. cartina_dodecannesoEretta dai Cavalieri di Rodi la città vecchia è delimitata da massicce mura e rappresenta uno e meglio conservati insediamenti medievali, con palazzi che testimoniano il passato fra questi il più importante è il Palazzo del Gran Maestro edificato durante il periodo bizantino nel punto piu alto della città. LINDOS è il secondo centro abitato ed è anch’ esso un concentrato di bellezze da scoprire.Situata a 116 metri di altezza si raggiunge attraverso un sentiero in salita l’Acropoli di Lindos. SYMI è una delle isole piu raffinate della Grecia,quasi di fronte alle coste turche. Ilsuo delizioso porticciolo è circondato da casette colorate in stile neoclassico.Imperdibile  la salita di 500 scalini per raggiungere il Castello e la MEGALI PANAGIA da dove si gode un meraviglioso panorama su isole e baie . Meravigliose spiaggette circondate da pinete e fondali meravigliose, alcune sono protette dal Meltemi. NYSIROS è un’isola vulcanica di selvaggia bellezza, rocce nere case bianche con porte dipinte a colori vivaci. L’isola è comunque verdeggiante e in alcune zone coperte da olivi, interessante la salita al vulcano e la visita lamonastero ed al Casello medievale da cui si  gode una magnifico panorama.

Back to top